Quella sua maglietta…..

Eccole sono tante, sono troppe le foto di questi piccoli grandi amori che ogni giorno si affollano sulle pagine di fb.Quante storie raccontano, ogni foto ne ha una, e quelle dita che le hanno scelte per pubblicarle hanno tremato prima di affidarle alla rete.Poi il sollievo: ecco c’è, l’ho presentato a tutti perchè tutti vedano, ammirino, e forse ora lo amano. Ma non vedete che sorriso aveva quel giorno, era di luglio forse ma che importanza ha, sorrideva alla vita, che gioia devo aver provato anch’io quando appariva così. E poi quei capelli così ribelli,così profumati, così…così…così!!!!! Ma poi la sera a letto, in quel terribile momento che segna un’altro giorno senza di lui quella foto le torna alla mente in tutta la sua nitidezza. Cè qualcosa che stona, c’è sempre qualcosa che stona in quelle foto:quella sua maglietta con quel collettino che oggi non è più di moda, eppure è una delle sue ultime foto, è recente, molto recente, ma chissà forse è colpa delle mode che passano troppo in fretta. E poi anche la pettinatura, il taglio non è proprio al top ma non fa niente è bello lo stesso, che importa dei capelli forse non li aveva pettinati bene quel giorno.Eppure continua ad esserci sempre qualcosa di stonato in quelle foto, anche se sono perfette:è lo sguardo,quel velo di malinconia che si nasconde dietro uno scintillio che confonde e svia,la mamma lo coglie ma non vuole farci caso e allora i suoi occhi si riempiono di lacrime e per poter dormire quando ci riesce deve dire a se stessa che sono le sue lacrime a tingere di malinconia gli occhi di suo figlio.
Luciana Orsatti della “Stanza del figlio”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Associazione di volontariato "La Stanza del Figlio" - Via Milano 75, 65122 PESCARA - Tel. 3474715301 - Fax 085/2407038 - C.F.: 91076200681 - Email: la_stanza_del_figlio@yahoo.com - Privacy