…..Perchè noi siamo forti!!!!

Benvenuta Pasqua, entra, accomodati pure. Ti stavamo aspettando sai, perchè abbiamo capito che sei insolente e testarda e mai e poi mai tradiresti il tuo amico calendario. Noi abbiamo tentato di strappare quel foglio dove sei nominata, abbiamo tentato di eliminare il calendario stesso ma niente da fare tu arrivi comunque. Allora eccoci qua: vuoi vedere se abbiamo allestito una bella tavola? Guardati intorno, pietanze di ogni genere, e poi le uova, le vedi quante? Una per ognuno di noi, di tutti i colori, beh…non di tutti, manca il verde, sai ,perchè quell’ultimo uovo che gli abbiamo messo tra le mani e non è riuscito a reggere era proprio verde, e poi manca anche quello con la carta a fiori che avevamo preparato per lei e che invece abbiamo poggiato su quel tratto di asfalto rosso. E poi c’è n’è uno chiuso dentro il suo armadio, quello che lui aveva comprato per noi per farci una sorpresa e che non ci ha potuto dare perchè quel giorno non si è svegliato. C’eri anche tu quel giorno, ma non te lo ricordi, a te basta controllare che è tutto a posto, tutto secondo le tradizioni e come vedi non ti abbiamo delusa perchè sai…noi siamo forti e anche tu ci vuoi vedere così.
Oggi più che mai dobbiamo essere forti, dobbiamo dare l’impresione a tutti quelli che ci guardano da lontano, da molto lontano, data la fuga che hanno fatto da quel maledetto giorno che in fondo perdere un figlio procura un dolore che dura poco, poi passa, dobbiamo rassicurarli che presto tutto ritorna come prima, perchè loro non vogliono essere coinvolti nella nostra sofferenza…gli farebbe troppo male e allora vedi siamo andati dal parrucchiere, il papà ha indossato l’abito migliore e quando stamattina presto, prima che tu bussassi alla nostra porta ci siamo recati al cimitero tutti ci hanno salutato con un sorriso caloroso, perchè hanno pensato…che siamo forti!
Cara Pasqua, hai controllato bene che tutto sia stato preparato come si conviene, come fanno tutti o quasi? Mbe dobbiamo dire che qualcosa ti è sfuggito,e ne siamo davvero contenti perchè ci dà la misura di quanto siamo stati bravi a indossare la maschera dei forti.Quel bel tiramisù piazzato al centro della tavola!E’ morbido, avrai pensato, troppo morbido, è stato bagnato troppo perciò sembra quasi che da un momento all’altro si sbricioli e frani. No, cara Pasqua, questa volta ti sei sbagliata, non è il liquore o il succo di frutta che trasuda troppo abbondantemente dai suoi srtati ma sono le nostre lacrime che, copiose, si sono mescolate agli altri ingredienti, mentre lo stavamo preparando. Ma, tranquilla,le lacrime sono trasparenti e si confondono facilmente perchè non dimenticarlo…..noi siamo forti,perchè noi oltre al dolore di aver perso un figlio dobbiamo sempre apparire forti!
Un abbraccio davvero speciale a voi genitori speciali, dal cuore ferito , fragile e tremante che, pur di non rimanere isolati, dovete far finta di essere forti! Luciana Orsatti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Associazione di volontariato "La Stanza del Figlio" - Via Milano 75, 65122 PESCARA - Tel. 3474715301 - Fax 085/2407038 - C.F.: 91076200681 - Email: la_stanza_del_figlio@yahoo.com - Privacy