La dignità non lascia orme sulla neve

La dignità non lascia orme sulla neve
I notiziari non fanno altro che informare che data la neve le scuole rimarranno chiuse, che le scorte nei supermarket cominciano a scarseggiare e quasi in sordina informano che anche i cimiteri resteranno chiusi. Molti si sono chiesti se questa fosse una notizia importante, qualcuno l’ha scritto su qualche pagina fb e ad una mamma che gli spiegava quanto fosse importante che i cimiteri rimanessero aperti per chi ha perso un figlio lui ha risposto” patetica!”
.Non voglio commentare ma so solo che dopo una notte passata dietro i vetri a spiare quanta neve stesse scendendo, quanto freddo lui stesse soffrendo, senza un riparo, senza una coperta, senza i vestiti pesanti dato che era veuto a mancare d’estate, alle prime luci dell’alba era già pronta, in attesa di incamminarsi verso quel punto della terra che occupa da solo tutto lo spazio della sua anima. Non ha niente in mano, nemmeno un fiore che appassirebbe al gelo ma solo un cuore che scotta e che poggerà su quel marmo dopo aver tolto con le mani quella neve che è meno fredda del marmo.Sono tante,tantissime ma non si scorgono, avvolte dalla nebbia, dal nevischio e dal silenzio. Loro sanno da dove entrare, anche se il cancello principale deve restare chiuso e quando vanno via niente resta di loro, della loro presenza perchè la dignità non lascia orme sulla neve
Luciana Orsatti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Associazione di volontariato "La Stanza del Figlio" - Via Milano 75, 65122 PESCARA - Tel. 3474715301 - Fax 085/2407038 - C.F.: 91076200681 - Email: la_stanza_del_figlio@yahoo.com - Privacy