19 marzo 2017

“Caro papà, fammi entrare, lo so non mi aspettavi o quanto meno non ora ma io sono venuto a portarti il mio regalo per la tua festa: sono qui per accarezzarti il cuore, quel cuore che continui incessantememte a maltrattare, violentare e dimenticare in ogni angolo del mondo, nel buio della notte e nelle solitudini di certi giorni, lontano dalla vista di tutti. Non vuoi testimoni tu, dello scempio che stai...

Buonanotte fiorellino

La passeggiata è lunga e silenziosa, ho voglia di stare un pò con me, ho scelto un’ora insolita per evitare incontri. Questo tempo deve essere per me, l’ho deciso stamattina presto dopo una notte insonne. Non so perchè ma è da qualche giorno che sono in ansia, più del solito, ho voglia di buio, di finestre chiuse, di silenzio, di recidere tutti i contatti e la cosa mi spaventa. So che si sta per...

Ti ho cercato tra i coriandoli…

Trascinata dalla folla vociante e in festa c’ero anch’io!In ogni voce mi sembrava di riconoscere la tua, mi giravo e immaginavo che sotto quelle sagome travestite e irriconoscibili sicuramente ti celavi anche tu. Sì, ti eri messo la maschera perciò non era facile individuarti ma c’eri, ne ero sicura E mentre la folla mi trascinava sfilavano nella mia mente gli abiti dei tuoi appuntamenti festosi...
Associazione di volontariato "La Stanza del Figlio" - Via Milano 75, 65122 PESCARA - Tel. 3474715301 - Fax 085/2407038 - C.F.: 91076200681 - Email: la_stanza_del_figlio@yahoo.com - Privacy